Artemisia

Moxibustione

La moxibustione (in giapponese "moe kusa", erba che brucia) è una tecnica che utilizza un'erba del genere Artemisia, i cui fiori e foglie essicati in forma di coni o bastoncini, vengono combusti sulla pelle, nei punti dell'Agopuntura.
L'Artemisia è presente, oltre che in Cina, anche in Europa in circa 200 specie. Questa pianta veniva usata anticamente come offerta sacrificale al Cielo e agli antenati per ottenere un buon raccolto. Il suo nome deriva dalla Dea greca Artemide (Diana per i latini), simbolo di natura, libertà e giovinezza.

Stimola la circolazione energetica, previene e cura molte malattie. Spesso è utilizzata nel rivolgimento podalico, per stimolare la lattazione, nelle enterocoliti e nelle malattie artroreumatiche.
Si può usare da sola o in associazione all'Agopuntura stessa.